ANCORA QUI!!!

ORA IL MIO BLOG è QUESTO - http://daniele-uboldi.blogspot.com

venerdì 22 gennaio 2010

Nuovi propositi e programmi 2010!

Senza dilungarmi troppo vi comunico le mie ultime decisioni riguardanti i miei obbiettivi 2010.
Nei 12 giorni di stop influenzale, ho riflettuto abbastanza per avere le idee, diciamo, più in linea con la mia realtà di podista!
Devo essere realista "forse più del re" e fare un passo in dietro.
Nel 2029 ho corso 3 mezze maratone, quest’anno mi impegnerò a portare a termine nel migliore dei modi 2 maratone: Seregno e Venezia.
Il prossimo anno (cinquantenne) sarà la volta, in base agli esiti delle 42 km, di fare il grande passo verso le ultra, e non è detto poi, che questa ipotesi si concretizzi veramente!
A volte il volere non ci azzecca col potere, almeno per quanto mi riguarda!
Comunque ci sono anche altre considerazioni e valutazioni che ho fatto e che mi hanno condotto in questa direzione.

Punto 1: Quest’anno ho cambiato società, come ben sapete!
Uno dei motivi (uno dei tanti) è stato quello di poter partecipare ad un campionato sociale, itinerante, ben organizzato e stimolante agonisticamente, a cui vorrei prendervi parte il più possibile.
A bocce ferme, dovrei esserci (se la fortuna mi assisterà), in 16 su 17 gare.
Trovate l’elenco, oltre alle gare extra campionato sociale, nella colonna a dx del blog, rinuncerei solamente alla Cinque Mulini, per ovvi motivi, non ho mai corso una campestre e non mi sembra il caso di esordire in una simile competizione!


Punto 2: Il Giro del Varesotto, in cui tanto mi sono divertito l’anno scorso e che a conti fatti sono state le mie prime gare competitive, degne di cotanto termine, affrontate per di più con una preparazione improvvisata.
Venivo dalla pubalgia, stop da Novembre a metà Gennaio, e dopo una ripresa lenta e accorta, solo nel mese di Maggio avevo iniziato a fare sul serio.
Bene! quest’anno vorrei affrontarlo, spero, con un altro piglio e con altre ambizioni, cercando di migliorare i 4’13” di media finale nelle 5 gare.


Punto 3: Entrare in punta di piedi nell’emisfero maratona, inizio primavera e autunno, per rendermi conto se il fisico possa sopportare simili distanze e le conseguenti sollecitazioni.

Punto 4: Vorrei approfondire e conoscere meglio le mie possibilità velocistiche (quelle scarse che mi appartengono) e quanto possa valere nelle distanze brevi e in pista: 1000, miglio, 3000, 5000 e 10000.
Queste distanze, esserendo inserite tutte nel campionato della Società, quale migliore occasione per provare!

Punto 5: Tentare di migliorare il PB nella mezza.

Punto 6: IMPORTANTE - divertirmi nelle serali estive, in compagnia degli amici conosciuti l’anno scorso e di quelli nuovi che conoscerò!

Punto 7: Finire l’anno cimentandomi finalmente nei cross.
Quest’anno vi ho rinunciato volutamente, preferendo staccarmi un attimo dalle competizioni, subito dopo la mezza di Busto.
Alla fine dei conti il 2009 è stato il mio primo anno di gare e mi pare di aver già fatto tanto, soprattutto alla luce della mia situazione fisica di inizio anno.

Probabilmente ci sono altri punti, ma ora no me ne vengono in mente!
Spero siano sufficienti questi!!!

8 commenti:

  1. Mi sembra un mucchio di roba ...prima c'è il derby, poi il chelsea, poi lo scudetto... etc etc.
    In bocca al lupo !

    RispondiElimina
  2. Giancarlo:
    Quando ci sono queste partite vorrei estraniarmi dall'evento e magari andare in cima ad una montagna e scendere quando tutto è finito!!! troppo stressante!!!

    Ps. beh in 12 mesi se ne possono fare di cose!

    RispondiElimina
  3. And the warrior returns !! Ci vediamo alla Pu.ma Ten ;)

    RispondiElimina
  4. Un bel programmino davvero... bravo Dani!
    Ma i punti sono in ordine d'importanza???
    No, altrimenti il punto 6 andrebbe molto prima!!!!!!!! :-)

    A presto!!!!!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Janine:
    Ci vediamo alla PU MA TEN!!! e spero di vederti come runner e non come fotografa!

    Playbeppe:
    No no hai ragione! fose ho sbagliato a dare dei numeri alla sequenza, ho fatto una miscellanea, a mano a mano che mi venivano in mente li scrivevo!
    Diciamo che il punto 6 è il collante di tutto^_^

    RispondiElimina
  7. Anche a me pare un programmino bello pieno, ad ogni modo cammin facendo sarai in grado di valutare quante gare correre e, soprattutto, su quali puntare la tua preparazione.
    Ci vediamo alla Pu.Ma Ten !
    Valerio

    RispondiElimina
  8. Valerio:
    Può essere! durante l'anno probabilmente qualche gara me la perderò, spero di no! ma dopo tutto non mi sembra così denso il programma!

    Alla fine dei conti l'anno scorso sono stato uno dei meno attivi e tutti mi dicevano; ma perché non vieni di qua, ma perché non vai di là!!!

    Un Master, secondo me, non dovrebbe focalizzarsi troppo su una distanza, ma cercare di divertirsi in tutte, e poi esserci non vuol dire avere le medesime ambizioni in ogni gara!!!

    Soprattutto se questo Master è da poco che corre e non conosce ancora bene le proprie caratteristiche!!!

    RispondiElimina